Nuova luce per la Torre di Barì

Comune: Bari Sardo (Nu)

sito: Torre di Bari Sardo

anno: 2021 – 2022

Committente: Comune di Bari Sardo

Progettazione: lighting design 

Fotografie: Stefano Ferrando – Studio Vetroblu

Storia della Torre

La Torre di Bari Sardo sorge su un suggestivo piccolo promontorio sul mare, la sua costruzione risale al 1572 e fu realizzata per difendere il territorio dai continui saccheggi da parte dei pirati saraceni, così come tutte le altre torri presenti sulla costa della Sardegna. La torre è costruita con rocce granitiche e basaltiche locali. Di forma troncoconica, ha un’altezza di circa 13 m e un diametro di circa 11 m alla base e 8 m al terrazzo. All’interno è presente una piccola camera circolare di circa 14 m². La torre aveva funzioni di vedetta e, con una visuale di 15 km, osservava la zona che si estende da capo Bella Vista a capo Sferracavallo; controllava anche la foce del rio Mannu, meta cara ai pirati per l’approvvigionamento idrico. Il costo di costruzione della torre ricadde sulla popolazione del borgo, che doveva anche provvedere al sostentamento degli uomini impiegati.

Il progetto

Il progetto di lighting design si è incentrato sulla realizzazione di una luce morbida, elegante, capace di avvolgere l’intero monumento in maniera omogenea, lasciando in penombra solamente la scala (di recente realizzazione a seguito di un restauro). L’approccio illuminotecnico prevede anche di concentrare il flusso luminoso, proveniente dai corpi illuminanti,  all’interno della sagoma della torre. Di fatto si è voluto ridurre al minimo l’inquinamento luminoso. Oltre al volume della torre sono state messe in evidenza anche le bucature delle finestre e l’ingresso stesso della torre. Infine, in maniera più teatrale, con una luce molto delicata e puntuale, sono state illuminate anche i due cannoni presenti ai lati della Torre di Barì. Per assicurare un’accessibilità al piccolo promontorio anche durante le ore notturne, si è illuminata la piccola scalinata in basoli di granito mediante l’utilizzo di bollard di ultima generazione. Grazie al perfetto controllo dei fasci luminosi, anche stando sotto la torre si può godere della magnifica visione del cielo stellato.